VENE e VULNOLOGIA

Trattamento ferite, lesioni problematiche

Induzione della guarigione di un danno cutaneo - ulcere cutanea di varia origine con utilizzo di materiali avanzati tecnologicamente, per accellerare e indurre la cicatrizzazione 

  • Consulenze per un approccio congiunto ed interdisciplinare per la cura delle lesioni cutanee
  • Medicazioni (ferite chirurgiche e ulcere cutanee, piede diabetico) con materiali tradizionali e avanzati
  • Bendaggio funzionale per mezzo di materiali fasce/bende compressive 
  • Laser CO2
  • Carbossiterapia-Ossigenoterapia

  • TRAP (fleboterapia ambulatoriale tridimensionale rigenerativa)
  • Scleroterapia capillari 

Cura delle vene con la T.R.A.P. (fleboterapia rigenerativa)


La TRAP è una metodica risolutiva e permanente per trattare le ectasie (dilatazioni) dei vasi venosi degli arti inferiori. E' una "cura" della malattia varicosa, che rinforza la parete delle vene, restringe il lume, ripristina la funzionalità valvolare migliorando, in taluni casi fino alla scomparsa, tutti i vasi visibili: vene varicose, venule e teleangectasie capillari (senza chirurgia e/o scleroterapia). Le vene non sono obliterate, non sono asportate, non sono legate, ma curate.

Con la TRAP anziché asportare chirurgicamente le vene od obliterarle con la scleroterapia, viene curata la parete venosa, stringendo il lume delle vene e rinforzando l'elasticità del vaso, in grado quindi di rigenerare le vene superficiali e perforanti.

L'efficacia funzionale ed estetica della TRAP è confermata dalla permanente sparizione alla vista dei vasi del circolo superficiale.