Blefaroplastica Senza Chirurgia - non Ablativa-con PLEXR Non Ablative Blepharoplasty

14.11.2017

La blefaroplastica non ablativa, come dice lo stesso nome, non ricorre al bisturi tradizionale o al radio bisturi per rimuovere la cute in eccesso sulla palpebra, evitando così tutti i rischi connessi con l'intervento condotto con la chirurgia tradizionale.

Il trattamento dura pochi minuti e non è affatto invasivo. La palpebra superiore viene stimolata attraverso il calore emesso dal macchinario laser PLEXR. Questa metodica con dei piccolissimi puntini di sublimazione è in grado di accorciare la cute in eccesso senza ricorrere al bisturi e senza assottigliare la cute, con una tecnica indolore e senza sanguinamento.

Questa tecnica di Blefaroplastica viene definita "dinamica" in quanto permette al medico di invitare il paziente ad aprire e chiudere gli occhi durante il trattamento, mettendo così in evidenza le pliche di cute ancora da trattare.

Il PLEXR crea un raggio attivo di microplasma che, grazie alla differenza di potenziale elettromagnetico tra la punta del manipolo e il tessuto umano,"destruttura" i componenti dell'epidermide, i cheratinociti, sublimandoli.
I tessuti trattati "Sublimano" senza trasmettere eccessive quantità di calore ai tessuti circostanti. In questo modo la piega abbondante dell'occhio diventa più distesa e dona allo sguardo un aspetto più fresco. La pelle in eccesso viene eliminata Il recupero è velocissimo e non si creano ematomi post trattamento, con risultati naturali e duraturi.
Non è un intervento chirurgico, è un trattamento ambulatoriale veloce che non produce cicatrici.